Organizzazione per la Preparazione Professionale degli Insegnanti


Big History

Il gruppo Big History pratica una “pedagogia pragmatica” per adeguare le attività educative al cambiamento dalla coscienza degli alunni. La globalizzazione e l’uso ad essa connesso delle tecnologie della comunicazione hanno profondamente modificato la coscienza dei giovani che avvertono il bisogno di nuovi strumenti culturali per fronteggiare problemi del tutto nuovi. La ricerca di una visione universale, ampiamente presente fino alla metà dell’800 (Alexander von Humboldt), si è progressivamente affievolita anche se con importanti eccezioni (Maria Montessori) a causa della frammentazione degli studi disciplinari e del prevalere di narrazioni nazionali che hanno segnato la storia del ‘900. Le prime fotografie della Terra vista dalla Luna, le scoperte sulla storia dell’Universo degli ultimi 50 anni, il processo di globalizzazione hanno alimentato in molti studiosi un rinnovato interesse per approcci universali che cerchino di superare specializzazioni disciplinari e visioni della storia prodotte ad una sola cultura. Big History è un movimento
internazionale che “cerca di comprendere la storia integrata del cosmo, della Terra, della vita e
dell’umanità, usando le migliori prove empiriche disponibili e metodi accademici” nella consapevolezza che questa visione è necessaria per interpretare le sfide del mondo globalizzato. Il gruppo di ricerca OPPI studia ed interpreta le indicazioni che emergono dal movimento Big History e propone sperimentazioni nelle scuole rileggendo i curricoli scolastici in modo interdisciplinare. Il gruppo pubblica una newsletter.

Newsletter Anno 2 Numero 4 Giugno 2019

Newsletter Anno 2 Numero 5 Luglio 2019

Newsletter Anno 2 Numero 6 Settembre 2019

Newsletter Anno 2 Numero 7 Ottobre 2019

iscriviti alla newsletter