Organizzazione per la Preparazione Professionale degli Insegnanti


La ‘Realtà aumentata’ in classe

La ‘Realtà aumentata’ in classe

Presentazione

Lo sviluppo dei dispositivi portatili (mobile device, siano essi laptop, smartphone o tablet) e delle differenti tecnologie digitali, che unificano il mondo di tutti i giorni con l’informazione virtuale, hanno permesso di realizzare delle apps di realtà aumentata facilmente disponibili che stanno entrando a far parte del nostro quotidiano e che permettono di fruire di informazioni digitali attraverso la manipolazione di oggetti reali. L’utilizzo della AR consente il passaggio da un metodo ‘insegno-ascolto” a un metodo di apprendimento più attivo, partecipativo e coinvolgente.

La AR, nel processo d’insegnamento, permette di rendere possibile:
• la realizzazione di scenari di vita reale in classe, oltrepassando la descrizione teorica
• l’abbinamento di informazioni teoriche ad attività pratico-sperimentali anche tramite un metodo più ludico
• l’apprendere facendo, senza conseguenze reali in caso di errori
• l’utilizzo di Tag e di etichette (marker) per realizzare link anche visivi, più facilmente condivisibili e comprensibili
• la modellizzazione di oggetti in svariati scenari
• la realizzazione e/o l’impiego di progetti e percorsi di fruizione museale/archeologica anche con esperienza immersiva
• la realizzazione e/o l’utilizzo di materiali librari integrati con la realtà aumentata

Attività formativa

L’attività formativa proposta è rivolta principalmente ai docenti della scuola Secondaria di 1° grado e della scuola Primaria. E’ accompagnata da materiali didattici dedicati, approfondirà gli applicativi individuati e permetterà di acquisire una serie di competenze didattiche attraverso lezioni pratico-operative nei seguenti ambienti di utilizzo:

Classificazione in ambito scolastico di libri, manuali e riviste in AR (Augmented books)

Realtà Aumentata “semplice”, resa accessibile a chiunque, dove possono essere classificate almeno due

modalità significative:

– AR georeferenziata , quella che si realizza utilizzando una piattaforma mobile (es. tablet, smarphone, …)

– AR a metafora visiva , si realizza tramite marker (es. QR Code) e il desktop di un PC

 

CORSO IN SEDE Iscriviti

Condividi:

Pin It
avatar

Gabbari Mario

Docente-formatore. Ho collaborato per lungo tempo con l'Ufficio Scolastico della Lombardia partecipando e/o organizzando attività seminariali e di formazione e svolgendo numerosi incarichi per conto del MIUR. Da numerosi anni collaboro presso OPPI di Milano. Sono responsabile del "Test Center OPPI" e dei "corsi ECDL" per sordi. Ho scritto e pubblicato diversi articoli sulle tecnologie informatiche e, insieme ad altri, ho pubblicato un libro guida sulla LIM (Lavagna Interattiva Multimediale), dedicato a tutti gli operatori della comunicazione.

avatar

Gagliardi Roberto

Sono docente-formatore. Coordinatore dell'Équipe IAD dell'OPPI, che s'interessa di Tecnologie didattiche e di Comunicazione. Mi occupo di formazione LIM nell'ambito della Formazione Nazionale LIM per conto di INDIRE/MIUR e come componente dell' Équipe Formazione LIM (Aspetti strumentali e metodologico-didattici). Ho collaborato con l'USR_Lombardia in corsi e attività seminariali come tutor, relatore e progettista. Sono autore, con altri, di diverse pubblicazioni: libri e articoli sugli aspetti metodologici didattici e sull'utilizzo della LIM come ambiente di apprendimento costruttivista.

avatar

Daniela Sacchi

Docente-formatore, collaboro da più di 20 anni con OPPI nell’ equipe IAD e sono un componente dell' Équipe Formazione LIM. In questi anni ho partecipato come docente/tutor a numerosi corsi in presenza ed on-line. Sono docente/esaminatore AICA per il conseguimento della patente ECDL e CERT_LIM (certificazione di livello strumentale e metodologico per la Lavagna Interattiva Multimediale). Ho collaborato per lungo tempo con l'Ufficio Scolastico della Lombardia partecipando ad attività seminariali e di formazione ed ho svolto diversi incarichi per il MIUR. Ho condotto per alcuni anni il laboratorio ADA (Progettazione di percorsi didattici multimediali per i diversi tipi di disabilità) all’Università Bicocca d Milano. Ho scritto articoli e libri nell’ambito delle ICT, personalmente o insieme ad altri.

avatar

Gaetano Antonio

Sono docente in una scuola statale, formatore per conto del MIUR, del nucleo Regionale Lombardia e dell’ex Indire. Collaboro dal 1999 come esperto con l’USR Lombardia e con il CSA di Milano per l’introduzione delle ICT e delle LIM nella scuola. Socio OPPI, mi interesso di metodologia didattica in ambito costruttivista. Ho pubblicato alcuni libri e diversi articoli sulle riviste del settore ICT, riguardo all’acquisizione delle competenze strumentali e metodologiche sull’utilizzo della LIM.


iscriviti alla newsletter